Focaccia al farro con pomodorini (Vegan)

Buongiorno carissimi e bentornati sul blog💕
Come sta procedendo la vostra estate?
Non so voi, ma io ho sempre più voglia di piatti leggeri e freschi per combattere il caldo afoso di queste giornate!
Essendo ligure, la mia passione più grande è la focaccia!
Ormai ho mangiato la focaccia in ogni modo e con ogni farcitura possibile, ve lo assicuro!
Impastare la focaccia, vederla lievitare e poi assaporarla è una sensazione unica!
Visto che sono una pasticciona che vuole sempre sperimentare cose nuove, ho deciso di giocare con le farine e di creare impasti con consistenze e gusti nuovi.
La prima farina speciale che ho deciso di usare è quella di farro!
La farina di farro è entrata da pochi mesi nella mia cucina, ma non ne uscirà più!
Mi piace troppo il suo gusto delicato ma deciso, la userei per ogni impasto!

Ho quindi deciso di unire la farina di farro ai pomodorini e… Abbinamento squisito!
Questa focaccia è stata letteralmente divorata, anche per colazione!
Siete curiosi di scoprire la ricetta?
È molto semplice, state tranquilli!

INGREDIENTI:
•400 gr di farina di farro biologica (è ottima quella della Coop)
•300 gr di acqua tiepida
•25 gr di lievito di birra fresco (un cubetto)
•8 gr di sale fino
•olio extravergine d’oliva q.b.

•pomodorini ciliegini q.b.

PROCEDIMENTO:
1-sciogliere il cubetto di lievito nell’acqua tiepida mescolando delicatamente con un cucchiaio
2-unire la farina setacciata e l’acqua in cui è stato sciolto il lievito
3-iniziare ad impastare a mano o con l’aiuto di una impastatrice
4-aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a quando il tutto risulterà liscio ed omogeneo. Se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di farina sulla spianatoia mentre impastate. L’impasto sarà pronto quando si staccherà dalle vostre mani ma sarà ben idratato
5-mettere l’impasto a lievitare coperto da un canovaccio fino al suo raddoppio. Sono necessarie circa 2 ore, ma con questo caldo anche un’ora e mezza può bastare.

6-una volta terminata la prima lievitazione, stendere l’impasto su una teglia rettangolare precedentemente foderata con carta forno ed oleata. Lo spessore potete deciderlo voi a seconda che preferiate una focaccia più bassa e croccante o più alta e soffice!

7-coprire la teglia con un canovaccio e lascia lievitare ancora un’ora (se potete lasciarlo due ore è meglio)

8-cospargete di olio i vostri polpastrelli e fate i caratteristici buchi da focaccia, poi cospargetela con un filo d’olio extravergine d’oliva
9-tagliate a metà i pomodorini e adagiateli nei buchi della focaccia

10-cuocere a 200 gradi con forno statico o 180 gradi con forno ventilato. Vi consiglio di cuocerla per circa 20-25 minuti fino a doratura, in modo che la superficie sia croccante e l’interno sia morbido

img_2812 img_2814 img_2813

Spero che questa focaccia vi possa piacere! Se siete golosi potete tagliarla a metà e farcirla con salumi o verdure grigliate!
Aspetto i vostri commenti sia qui che sui social: Instagram (@cacaoamore) ,Twitter (@gaiacacaoamore) e Facebook (cacaoamore)
Grazie per aver letto anche questa ricetta! Taggatemi nelle foto delle vostre focacce, mi raccomando!
Alla prossima ricetta, un abbraccio

 

Precedente Pomodori estivi ripieni di riso Successivo Confettura senza zucchero

Lascia un commento