Chiffon cake con crema al limone

Buongiorno carissimi e bentornati sul blog!

Scusate se sono un po’ assente in questo periodo, sia qui sul blog che su Instagram, ma sono immersa in un periodo di cambiamenti e sto facendo i salti mortali per conciliare tutto…

Comunque, per “scusarmi” di questa mia assenza, ho preparato questa torta davvero squisita!

Penso che sia impossibile trovare una torta più soffice di questa!

La base è una chiffon cake al limone, già perfetta da sola, ma questa volta ho voluto farcirla con una crema pasticcera al limone senza uova.

La dolcezza di questa torta lascia un sapore molto fresco in bocca, grazie alla presenza del limone in entrambe le preparazioni.

Questa torta secondo me sarebbe perfetta insieme a qualche fragola o ad una coppetta di frutti di bosco misti, per dare un’ulteriore nota di acidità.

Una torta perfetta per concludere in dolcezza e leggerezza una cena con la famiglia o con gli amici, oppure una dolce coccola per iniziare la giornata.

Vediamo subito insieme come preparare questa soffice nuvola al limone…

INGREDIENTI: (per una teglia dal diametro di 20 cm)

  • 150 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero (in questo caso vi consiglio zucchero semolato)
  • 3 uova
  • 50 gr di olio di semi
  • 50 gr di acqua
  • una bustina di lievito per dolci
  • un limone non trattato (servirà sia la scorza che il succo)
  • per la crema: 250 gr di latte (io senza lattosio), 30 gr di farina 00, 15 gr di amido di mais, 80 gr di zucchero, la scorza di un limone e una bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole distinte.

Unite lo zucchero, l’olio e l’acqua ai tuorli, poi mescolate con una frusta a mano oppure elettrica (farete prima). Aggiungete anche la scorza grattugiata e il succo del limone, poi mescolate.

Unite al composto anche la farina setacciata insieme alla bustina di lievito e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Montate a neve gli albumi e poi incorporateli al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non farli smontare.

Ungete e infarinate la vostra tortiera, deve avere il bordo molto alto, meglio se a cerniera.

Se volete una torta bella alta come la mia vi consiglio di usare una tortiera del diametro di 20 cm, se preferite una torta più bassa, va benissimo anche una tortiera di 22-24 cm.

Cuocete la vostra chiffon cake a 160° per circa 35 minuti, forno statico.

Mentre la torta cuoce, potete preparare la crema.

In un pentolino versate il latte e grattugiate la scorza del limone.

Quando sta per raggiungere il bollore, aggiungete la farina e la maizena setacciate e lo zucchero.

Iniziate a mescolare con una frusta a mano per non far formare grumi e, se vi piace, aggiungete la vanillina.

La crema è pronta quando si sarà addensata.

Mettete la torta a raffreddare, meglio se su una griglia.

Dovete tagliarla quando sarà completamente fredda.

Quando la torta è a temperatura ambiente, tagliatela in due e farcitela con la crema.

Decorate con zucchero a velo e… buon appetito!

Grazie mille per aver letto questa ricettina!
Seguitemi e lasciate i vostri commenti qui alla fine dell’articolo, oppure su tutti i social:
      Facebook, Instagram e Twitter

Mi fa sempre piacere leggere i vostri complimenti e le vostre opinioni, grazie mille!

Se vi interessa ricevere per email tutte le novità del blog, potete iscrivervi alla newsletter proprio qui sotto

Se volete condividere questa ricetta con i vostri amici, basta cliccare sui pulsanti social (Facebook, Twitter, Whatsapp e Google+ ) che trovate proprio qui in alto.

Dolce giornata, un abbraccio

                                                                                  Gaia

                               

Precedente Muffin allo yogurt e doppio cioccolato (senza burro) Successivo Torta tenerina al cioccolato bianco e nocciole (senza burro)

Lascia un commento